Cinema e Scienza

di Luigi Riccio (5^L)

Come tutti voi immaginerete la scienza è alla base del cinema, ma vi siete mai chiesti in che modo? Nel seguente articolo si parlerà di questo connubio partendo da prima della nascita del cinema e trattando diverse argomenti come fisica; chimica e ingegneria.

  • Kinetoscopio: il cinema non è stata un’invenzione avvenuta da un giorno all’altro dai fratelli Lumière, ma un tentativo costante da parte di più persone per diversi anni in cerca di quella sequenza di immagini che avrebbe estasiato il mondo intero. Nel 1888 Tomas Alva Edison brevettò il kinetoscopio insieme al suo operatore William Dikison e nel 1894, un anno e mezzo prima della nascita del cinema, fu fatta la prima dimostrazione ufficiale. Le sue caratteristiche erano molto limitate, per prima cosa le proiezioni erano singole;
    Kinetophonebis1
    Kinetoscopio (Fonte immagine)

    lo spettatore appoggiava l’occhio sull’unica fessura presente e osservava un brevissimo filmato,di ben 48 fotogrammi al secondo (i film di oggi vengono registrati in 60 e riadattati a 24) e della durata di poche decine di secondi , che traeva un’immagine statica con delle persone in movimento , spesso dei ballerini. La cinepresa non era molto sensibile alla lue per cui le riprese venivano fatto con la luce solare e con una parete nera, questo limitava lo studio delle luci ,del colore e la scelta dell’ambiente. La caratteristica più innovativa era indubbiamente il suono , non bisogna dimenticare che Edison è il padre di un centinaio di invenzioni tra cui il fonografo ,l’antenato dei nostri lettori musicali. Lo spettatore adagiava un tubicino alle orecchie, l’antenato delle nostre cuffie, per sentire la musica registrata . Il kinetoscopio ebbe vita breve poichè l’invenzione dei fratelli Lumière aveva la possibilita di registrare immagini in movimento, in luoghi diversi , per più tempo,con uno studio della luce e le proiezioni erano destinate a più persone contemporaneamente. Ma la cosa da sottolineare è che chi ci è andato più vicino per primo non era un artista ma il più famoso tra gli ingegneri.

  • Technicolor: era la principale produttrice di macchine da presa , tutti i suoi modelli si basano sul principio della rifrazione, ovvero quella parte dell’ottica che studia la suddivisione della luce nell’interazione con un prisma nelle sue componenti spettrali. Questo fenomeno dipende dall’angolo formato e dalle caratteristiche dell’onda stessa .  Nella prima versione la luce che entrava veniva deviata da un prisma e si generavano due fasci di luce soggetti a 2 filtri diversi , uno rosso e uno ciano ,si imprimevano su una pellicola nera e una bianca formando il negativo e il positivo che successivamente venivano sovrapposti grazie ad una speciale gelatina . Andando avanti con i modelli ,sino al sesto, si sono modificati i prismi , il modo di lavorare sui negativi , la quantità delle pellicole e cosi via…

 

  • La post produzione: dopo aver girato il materiale in un secondo momento veniva modificato per migliorarne la qualità, per scelta registica (esempio begotten film che è stato modificato per poter essere esclusivamente in bianco e nero senza nessua sfumatura , procedimento che ora si può effettuare automaticamente tramite programmi ma che aìai tempi fu un impresa) o per quanto riguarda i cartoni animati per poter aggiungere i personaggi insieme a gli attori in carne ed ossa(come in alice in cartoonland lavoro di walt disney prima ancora di topolino e delle Silly Symphonies). Questo processo si basa sull’utilizzo dei alcune sostanza acide che alteravano il pH della pellicola affinche si potesse modificare a proprio piacimento.

Luigi Riccio 5^L

 

Fonte immagine in evidenza: (http://www.wr6.rai.it/dl/portaleRadio/media/ContentItem-f03b44fe-986f-4fc7-8ed4-76ea93da7b21.html)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...